martedì 17 aprile 2018

CONVERSAZIONI CON NOSTRADAMUS - Terza Parte



Riprendiamo dall'articolo precedente.
In questa parte ci concentreremo sulle descrizioni più significative del terzo conflitto mondiale riportate nel materiale di Dolores Cannon: "Conversations with Nostradamus", pubblicato nel 1989.

Link alle parti precedenti: Prima Parte, Seconda Parte.

Al contrario di quello che ho fatto nelle parti precedenti, per amore di sintesi e per semplificare la comprensione eviterò di riportare le quartine a cui le descrizioni che seguiranno fanno riferimento.
Quello che importa a noi sono i vaticini e sono questi che dobbiamo analizzare: che siano effettivamente o meno la corretta interpretazione delle quartine di Nostradamus, al fine del nostro studio, non ha alcuna importanza.
Tra le tante ipotesi ho anche supposto che l'entità (sempre che di "entità" si tratti) abbia usato le quartine e la figura di Nostradamus come scusa per poter dare la sua versione del futuro alla Cannon.

Abbiamo visto in diverse fonti profetiche che durante l'attacco Russo in Europa gli Stati Uniti non interverranno direttamente a causa di gravissimi problemi economici entro i loro confini.

Riporto alcuni passi piuttosto significativi in linea con quanto visto in altre profezie:

"... nel mondo in generale, la situazione politica diverrà più confusa, meno efficace... 
Con il progredire delle tribolazioni e dei conflitti in tutto il mondo, le risorse continueranno a prosciugarsi, e non si potrà avanzare verso discussioni costruttive tra i leader mondiali. Inoltre, a causa di diversi fattori, l'economia mondiale sarà un po' traballante. 
La Svizzera è nota come centro di grandi poteri finanziari. I banchieri di Ginevra sentiranno le loro risorse ed il potere diminuire perché le cose non andranno più come in precedenza."

"Gli Stati Uniti non risolveranno il problema del deficit. Ora è fuori controllo e continuerà a valanga fino a quando non si arriverà alla conclusione terribile e definitiva. Questo avrà un effetto destabilizzante in tutto il mondo."

Questo come premessa a ciò che verrà dopo.
Si parla ora di una guerra tra Grecia e Turchia.

"Questa quartina descrive il paese che conosciamo come "Turchia". Dice che la Turchia sta per avere una guerra con la Grecia a breve. Dice che la Grecia chiederà aiuti dall'Italia ed ai paesi circostanti perché la Turchia sarà molto aggressiva. Potrebbero persino usare armi nucleari, non sto parlando di bombe, ma quei tipi di armi che fanno uso del nucleare. Utilizzeranno anche una tecnologia proveniente dai russi. I russi sosterranno la Turchia durante questa guerra. 
... Marte sarà in quadratura con Saturno. 
Gli sto chiedendo dove sarà Saturno in quel momento. 
Lui dice che Saturno sarà nella sua posizione dominante del Capricorno, e Marte lo farà essere in Ariete. Dice che questo vi aiuterà a scoprire quando accadrà."

"Domanda: La Russia sarà coinvolta?"

"La Turchia avrà il sostegno dei russi, la Grecia non avrà il sostegno di altri paesi. 
Chiederà aiuto all'Italia, agli Stati Uniti e ad altri paesi, ma rimarranno tutti neutrali. 
Durerà solo per un paio di mesi. Sarà una breve guerra in cui ci sarà il fuoco nella grande città di Atene."

Abbiamo anche visto, sempre da altre fonti profetiche, che gli USA non solo opteranno per il non interventismo a causa di gravissime problematiche interne, ma, alla fine, si troveranno a dover affrontare il nemico a casa loro.

"Questa quartina si riferisce alla fine di New York. Viene usato un tipo di arma nucleare, un tipo di guerra chimica, una bomba che uccide tutte le persone ma non danneggia gli edifici.
La bomba sarà piazzata nel porto di New York e farà esplodere la Statua della Libertà: «vergine violata»."

Ricordiamo che, per questa fonte, l'Anticristo non è rappresentato dal predominio Occidentale ed il suo sistema finanziario, spesso incarnato dagli USA e da Israele, come si può dedurre da altri profeti e profezie, ma il conquistatore che viene dall'Est.
Come ho avuto modo di ribadire, l'etichetta di "Anticristo" viene attribuita alle diverse fazioni a seconda dell'ottica di chi sta profetando.
In questo caso, quindi, gli Stati Uniti sono descritti come vittime del conquistatore proveniente da Oriente.

Inoltre non è la prima volta che troviamo la descrizione di armi avanzatissime che uccidono la vita organica risparmiando gli edifici.
Una descrizione simile, sebbene l'arma descritta risulti differente, la abbiamo nella profezia di Irlmaier.

Proseguiamo con le parole dell'entità "Nostradamus".

"... una bomba cade sul Pentagono con una scia infuocata, che esplode lì, uccidendo la gente senza danneggiare troppo le strutture come se la costruzione facesse loro da tomba."

Ed ecco un estratto sull'invasione dell'Europa, in perfetta linea con la nostra timeline:

"Cose terribili ho visto fare dall'Anticristo nei centri culturali d'Europa, cose incredibili. Mi ha davvero sconvolto vedere il patrimonio culturale, la conoscenza e la religione, i capisaldi della civiltà, distrutti in modo arbitrario in nome del controllo. 
L'Anticristo ha imparato bene le sue lezioni. Sa come minare alla base e completamente il morale della gente. Effettivamente la sua invasione inizierà da questi luoghi specifici, dal momento che giudicherà che può facilmente affrontare le forze militari della parte meridionale dell'Europa. 

L'occupazione dell'Europa, tuttavia, avverrà dopo dolorose battaglie e perdite umane. Nuove armi, a noi sconosciute, per lo più nucleari, con le quali l'Anticristo bombarderà un paese prima di occuparlo."

e ancora:

"alcune armi nucleari saranno utilizzate durante le battaglie con l'Anticristo nella zona del Mar Mediterraneo orientale. Questo avverrà quando l'Anticristo starà per occupare l'Europa..."

Viene citata persino la Svizzera, paese dimenticato da quasi tutte le profezie più conosciute.

"Come conseguenza di questo, la Svizzera romperà la sua neutralità secolare, schierandosi contro l'Anticristo e combattendo attivamente."

Ora vediamo una cruda descrizione della situazione della popolazione nei paesi in guerra:

"Gli effetti collaterali della guerra nel continente europeo saranno tragici. 
Le persone si nasconderanno nelle camere sotterranee o nelle gallerie delle montagne per proteggersi dalla distruzione che pioverà dai cieli. Ci saranno grandi distruzioni e piaghe sulla terra. È in questo momento che gli uomini diventeranno cannibali perché non saranno in grado di ottenere il grano che invece continuerà a crescere copiosamente nel continente americano."

"Le persone saranno così disperate per il cibo che inizieranno a provare di mangiare qualsiasi cosa. Soprattutto in luoghi affollati come l'India, verranno presi anche i neonati afferrati letteralmente dal seno materno."

Questa frase dovrebbe far riflettere tutti noi. L'attuale catena di approvvigionamento, così complessa e così fragile al contempo, serve miliardi di individui.
Il nostro numero, sulla Terra, è elevatissimo e viene mantenuto grazie a questo genere di catene.
Immaginate ora che il fievole equilibrio si spezzi e considerate come l'essere umano, spinto dalla fame, possa diventare un vero e proprio animale e compiere le più grandi bassezze.

"... e nuovamente nella loro storia le persone dovranno fare più affidamento sulla caccia per mettere cibo sulle loro tavole..."

"... Ci saranno così tante persone morte che si tornerà alla cremazione perché non saranno in grado di seppellirle tutte."

"Gli effetti sociologici e politici dell'Anticristo saranno particolarmente sentiti nei paesi sviluppati, che sono anche paesi nordici con climi più freschi. 
Sarà particolarmente devastante nei principali paesi dell'emisfero settentrionale che hanno climi freschi. "Babilonia" aveva un clima caldo. (frase sibillina dal significato poco chiaro. n.d.r.). 
A causa dello sconvolgimento politico e sociologico, le cose saranno lacerate e confuse e la gente non saprà dove andare o chi seguire. Sarà un periodo in cui molti "ammonitori della fine dei tempi" si leveranno e pretenderanno di essere profeti, sostenendo di avere rivelazioni e salvezza per le persone. I governi saliranno e scenderanno. Sarà un momento estremamente confuso."

Ed ecco ora la prima descrizione di uno strano movimento clandestino che si opporrà all'occupazione degli eserciti d'oriente.
E' probabile che già questa, anche se non viene esplicitamente detto, sia la stessa organizzazione che poi viene citata quando entra in gioco Ogmios, un leader spirituale che si opporrà al dominio dell'Anticristo e che avrà un ruolo primario in questa opposizione.
Di Ogmios parleremo in dettaglio nella prossima parte.

"...quando l'Anticristo entrerà in Europa, un movimento clandestino sorgerà e combatterà. 
Io li chiamo "la nebbia" nella quartina, perché si ritireranno nelle fortezze montane per proteggersi e usciranno molto silenziosamente, come nebbia o fumo, quando usciranno per combattere il nemico. Questa quartina si riferisce anche ai principali centri commerciali dell'Europa che sono stati portati alla rovina, sia attraverso la distruzione diretta o attraverso la rottura delle vie commerciali."

Ricordiamo, ad esempio, nella ormai famigerata profezia di Irlmaier come l'esercito russo cerchi fin da subito di radere al suolo la regione della Ruhr, in Germania, centro nevralgico dell'economia del paese.

"Il ruolo che interpreteranno gli spagnoli sarà quello di collegamento chiave nell'organizzazione clandestina per contribuire a collegare la parte centrale dell'Europa al mondo esterno dopo che le forze Anticristo avranno preso il sopravvento. E i Pirenei, le montagne tra Francia e Spagna, giocheranno un ruolo importante nell'aiutare le persone a sfuggire all'esercito dell'Anticristo."

E adesso un estratto relativo all'Italia:

"Durante il tempo delle tribolazioni, ci sarà una siccità relativa a cambiamenti climatici su larga scala. Le forze dell'Anticristo conquisteranno l'Italia e, come già detto, la Grecia, distruggendo i centri culturali per facilitare la caduta del morale."

"L'Anticristo userà le isole di Corsica e Sardegna come basi operative per attaccare la Francia."

Proseguono altre descrizioni della campagna europea dell'Anticristo:

"... si riferisce alla campagna dell'Europa meridionale dell'Anticristo. 
La sua influenza inizierà a diffondersi e minaccerà la Spagna sul lato occidentale la Romania sul lato orientale. A questo punto della campagna l'Anticristo avrà già occupato gran parte della Francia e si preparerà a conquistare la Spagna."

Anche qui la correlazione con alcune dinamiche di attacco ricavate dalle altre fonti profetiche collima abbastanza. 

Le discrepanze con la nostra timeline però, non mancano: tra le più importanti segnalo che non viene minimamente citato l'affondamento della parte meridionale dell'Inghilterra che invece vede Irlmaier, a seguito dell'uso di una potente arma da parte della coalizione orientale. 

Nella prossima parte vedremo in dettaglio la figura di Ogmios e altre descrizioni relative a queste terribili visioni di guerra.

lunedì 5 marzo 2018

CONVERSAZIONI CON NOSTRADAMUS - Seconda Parte


Nella parte precedente ci eravamo interrotti durante la narrazione degli eventi del "vicino futuro" (grossomodo il nostro presente) dataci dalla presunta entità di Nostradamus contattata dall'ipnotista regressionista Dolores Cannon, nel corso degli anni Ottanta.


Proseguiamo con l'analisi di alcune delle quartine più interessanti descritte dall'entità.

Centuria I,22
Ciò che vivrà e non avrà alcun senso,
verrà a lasciare a morte il suo artificio:
Autun, Chalon, Langres e due Sens,
grandine e ghiaccio faranno gran danno.

La spiegazione di questa quartina da parte dell'entità è quantomeno controversa, ma la includo perché tocca il tema del controllo del clima, che è legato anche ad armi di nuovissima generazione di cui si è parlato recentemente.

"Questo è un evento futuro. L'umanità avrà sviluppato alcuni dispositivi per moderare le condizioni meteorologiche ed essere in grado di prevedere il clima. [...] causeranno accidentalmente il cattivo andamento climatico, generando così gravi danni dovuti a ghiaccio e grandine non stagionali."
Gli uomini che gestiscono tutto questo non realizzeranno che se si cerca di forzare il clima per troppo tempo, il modello naturale verrà interrotto e questo causerà un clima non stagionale, dovuto anche al tentativo di riportare le cose in equilibrio. [...]
I nomi nella quartina indicano luoghi che subiranno il peggior danno dal clima non stagionale."

La congruenza tra la quartina e la sua spiegazione è davvero labile e soprattutto la frase finale, che afferma che i luoghi indicati saranno i più colpiti dai cambiamenti climatici, lascia piuttosto perplessi.

L'entità prosegue:

"Prevedo un tempo di cambiamenti geologici drammatici e violenti sulla terra. La fine del ventesimo secolo vedrà un'ondata di terribili terremoti devastanti in tutto il mondo, così come il risveglio di vulcani che dormono da tempo, inondazioni, siccità, cambiamenti nel livello degli oceani e nei ghiacciai e così via. Gli Stati Uniti saranno tra i più colpiti dai terremoti."

Anche qui abbiamo un'indicazione dei "soliti" sconvolgimenti naturali che sono in linea con tutte le visioni profetiche del futuro. Questi cambiamenti, in parte, li abbiamo effettivamente vissuti e stiamo tuttora assistendo a mutamenti.

Riporto un altro estratto piuttosto generico, ma che tocca un altro "tema caldo" della fine dei tempi.

Centuria V,53
La legge di Sole e Venere contesa
Appropriandosi lo spirito di profezia:
Nè luno nè l'altro ne saranno intesi,
Per terrà la legge del grande Messia.

"Questa quartina è allegorica e si riferisce allo sviluppo e alla caduta del Cristianesimo. Indica come il Cristianesimo abbia perso il suo spirito e le sue emozioni. Sfortunatamente uno dei fattori che contribuiscono al momento a questi problemi è l'alterazione dell'equilibrio in cui le forze del male sembrano avere il sopravvento. Ma le forze torneranno in equilibrio dopo il tempo delle tribolazioni."

Passiamo ora alle descrizioni legate alla figura dell'Anticristo. L'entità conferma l'interpretazione classica degli esegeti di Nostradamus indicando che, effettivamente, sarà il terzo anticristo storico, dopo Napoleone ed Hitler.

"Quando arriverà al potere, Saturno sarà nel segno d'acqua dei Pesci. Plutone sarà molto importante nella sua vita. Quando Plutone si muoverà nel segno del Sagittario vedremo molti cambiamenti. Questo sarà un momento influente nella sua vita. L'essere malvagio sta attualmente affrontando questioni di denaro, creando una base su cui crescere.
Otterrà denaro dagli arabi di tutte le nazionalità in tutto il mondo islamico per aiutarlo a sostenere i suoi sforzi. Riuscirà in breve ad aiutare a promuovere alcuni cambiamenti rivoluzionari in Siria, Iraq e Iran."

Vediamo ora un'altra quartina:


Centuria I,76

L'uomo sarà chiamato con un nome barbaro
che tre sorelle riceveranno dal destino.
Parlerà quindi a un grande popolo con parole e fatti,
più di ogni altro uomo avrà fama e fama.

"Quest'uomo è destinato a diventare un leader mondiale anche se abuserà di questo potere. È una figura così importante che sarebbe piuttosto difficile impedirgli di arrivare al potere.

Le «tre sorelle» si riferiscono ai tre destini: colei che tesse la linea della vita, l'altra che ne misura la lunghezza, e la terza che la taglia al momento giusto. 
Il suo "nome", alla maniera di alcuni paesi, sarà lungo e suonerà «barbarico» per le orecchie europee. E alcuni dei nomi che porta, se osservate i loro significati di radice, daranno qualche indizio su ciò che è destinato ad essere. Vari nomi significano varie cose: ad esempio, il nome "Napoleone" deriva da una parola greca che significa "distruttore" o "terminatore"."

Nota mia: Apollion, in greco, significa “Distruttore”.

Centuria I,50
Dall’acquatica triplicità nascerà
d’uno che stabilirà il giovedì per sua festa:
sua fama, sua gloria, regno, sua potenza crescerà,
per terra e mare agli orienti tempesta.


Ed ecco, puntuale, la spiegazione dell'entità.

"I «tre segni d'acqua» saranno predominanti nel suo oroscopo, ma lo usai anche per indicare quale posizione del mondo sarebbe venuto l'Anticristo: il Medio Oriente. Infatti, ci saranno tre corpi idrici principali nelle vicinanze, principalmente il Mar Mediterraneo, il Mar Rosso e il Mar Arabico.

Sarà una minaccia per tutti, ma in particolare per l'Oriente, perché riuscirà a conquistare sia la Cina che la Russia e avrà l'intero continente asiatico sotto il suo controllo. Questa sarà la prima e unica volta in cui l'intero continente sarà sotto un unico leader."

Attenzione perchè il termine "conquista" è inteso come "conquista diplomatica". Nessuno conquisterà militarmente Cina e Russia, ma qui si parla di un leader che, in maniera subdola e con l'aiuto del governo occulto, riuscirà ad "unificare l'Oriente" dando a tutto il continente "una sola voce", una sola volontà, che sarà quella di conquistare l'Occidente.

"Terrà le sue origini oscure per ragioni di sicurezza. Lo userà come parte della sua mistica. Ma avrà connessioni con la Libia e con la Siria. Userà molti canali per arrivare al potere.
Ha trascorso tutta la sua vita nell'area culturale conosciuta come il Medio Oriente. Ha avuto qualche esposizione a vari sistemi politici, e un sistema politico che lo ha particolarmente influenzato è quello della Libia. 
Si adatta ai suoi studi su Adolf Hitler."


I.34
L’uccello da preda volando dalla finestra
prima del conflitto fatto ai Francesi apparizione
l’uno buono prederà, l’uno ambiguo sinistro,
la parte debole terrà per buon augurio.

"Questo ancora una volta si riferisce ad alcune delle tattiche che l'Anticristo userà. Fomenterà la ribellione nei paesi che sta per prendere in consegna. Permetterà ai vari gruppi politici di credere di sostenere la loro causa e il loro punto di vista. Lascerà persino credere di prodigarsi per aiutarli a tornare di nuovo al potere, anche se non lo farà, ovviamente. Sarà maestro nell'usare la sua «lingua dorata» per far credere falsità. Facendo ciò aiuterà a trasformare il paese da sè stesso dall'interno, per indebolirlo contro le forze esterne."

Nota mia: questo mi ha fatto pensare alle diverse "primavere arabe" tra il 2010 ed il 2011.

Proseguiamo. L'entità fa un commento sui "suoi traduttori":

"Vedo che i miei traduttori mettono in relazione questa quartina con Hitler, ma io stavo parlando principalmente dell'Anticristo, anche se seguirà molto da vicino Hitler. Userà l'astuzia con tutti. Ricordate i vostri libri di storia. 
Dal vostro punto di vista è il passato, anche se per me è il futuro. 
Ricordate come Hitler abbia fatto il suo ingresso grazie a moltissime concessioni che nessun altro avrebbe mai sognato di chiedere."

"All'inizio sarà considerato come un salvatore del mondo. Possiederà invenzioni meravigliose che commercializzerà e userà per aiutare le persone. Farà progressi nell'informatica, nell'agricoltura intensiva per aiutare ad alleviare la fame nelle nazioni affamate. Le persone lo guarderanno perché farà un sacco di soldi per loro."

"In questo periodo della sua vita (siamo nel 1987 n.d.r.) è dedicato all'apprendimento in Egitto - «fa i preparativi» - perché l'Egitto si trova in una buona posizione per quanto riguarda il mondo arabo. C'è un eguale accesso al Medio Oriente e al Nord Africa dall'Egitto. L'Egitto è anche abbastanza forte da proteggersi dagli altri paesi, quindi non è adatto ad essere conquistato da eserciti."

"Quando arriverà il momento di venire al potere, andrà nel luogo più adatto; un luogo in cui può trarre vantaggio dal sistema politico in modo tale da iniziare a raccogliere potere su se stesso. Troverà modi per conquistare i paesi e trarre vantaggio dalle falle nel loro sistema e distorcere il loro potere con i propri mezzi."

Centuria VIII,77
L'anticristo tre ben presto annichilirà,
Ventisette anni sangue durerà sua guerra:
Gli eretici morti, prigionieri esiliati,
Sangue corpi umani acqua rossa grandinerà (sulla) terra.


"Ci sarà un'infinità di terribili spargimenti di sangue e guerra in questo processo. L'Anticristo, abbastanza sorprendentemente, si rifiuterà di usare le armi nucleari e sceglierà di farlo attraverso la guerra convenzionale. Le armi nucleari verranno tenute per altre azioni inenarrabili. Ecco perché ho menzionato il sangue nella quartina. 
Ci saranno così tante persone uccise che non ci sarà il tempo per la sepoltura. Tutti nel mondo si abitueranno alla vista dei cadaveri e la vista della morte non renderà la gente inorridita come ora.
Il mondo intero ne sarà coinvolto in un determinato momento o in un altro. 
Prima o poi, coinvolgerà l'intero globo."

La questione delle armi convenzionali, o di un limitato uso del nucleare ritorna spesso dalle diverse fonti profetiche.
Si parla di armi terrificanti a volte, capaci di uccidere migliaia di persone, al pari di una bomba atomica, ma l'uso dell'atomica viene descritto raramente e, solitamente, circoscritto.

Nella "Profezia di Glastonbury", ad esempio, si dice esplicitamente:

"Ci sarà una grande guerra, ma non tra le ideologie politiche che immaginereste (nel 1988, quando venne dato il messaggio, veniva da pensare alla guerra fredda tra Stati Uniti ed il Comunismo dell'Unione Sovietica n.d.r.), e ci sarà un uso limitato di armi nucleari. Ci saranno pure molte guerre civili, specialmente in Oriente, e molta persecuzione religiosa. Ci saranno pure diversi cambiamenti di clima, che drammaticamente ristruttureranno i grandi imperi politici e finanziari che oggi esistono. Ci sarà pure la venuta del Cristo e dell’Anticristo, per affilare le percezioni spirituali dell’umanità. Più di questo non posso dire: il dramma è pronto per essere sperimentato".

Oltre al tema della armi nucleari, come potete vedere, nella profezia di Glastonbury ritroviamo gli stessi temi toccati dall'"entità Nostradamus" nella sua visione del futuro
Gli stessi temi che poi sono trattati dalle numerose fonti profetiche viste in questo blog.

A questo punto, alla Cannon, viene in mente che questo Anticristo potrebbe essere il Mu'ammar Gheddafi, che negli anni di queste comunicazioni era ancora in auge come capo di stato libico.

L'entità risponde in questo modo:

"Gheddafi potrebbe essere parte della causa originale del conflitto, ma quando questo punto sarà raggiunto, sarà molti anni dopoGheddafi farà parte della causa principale. Con il passare degli anni diventerà sempre più pazzo, quando arriverà il conflitto più grande, non sarà più in grado di gestire nulla
Penserà ancora di essere al potere ma i suoi uomini lo proteggeranno dal resto del mondo. Penserà di prendere decisioni; semplicemente non le eseguiranno. 
E così il conflitto passerà dalle loro mani in altre mani. Gheddafi è un pazzo. 
Se avesse giocato bene le sue carte, avrebbe potuto essere il terzo Anticristo per raggiungere il potere che avrebbe voluto, ma non ci è mai riuscito. 
Ci sarà qualcun altro della stessa cultura, dalla stessa parte del mondo che imparerà le lezioni che Gheddafi non ha imparato."

Qui abbiamo incongruenze e conferme allo stesso tempo. 
Gheddafi viene indicato come un personaggio legato alle dinamiche di ascesa al potere dell'Anticristo, ma non come un personaggio chiave, perchè quando le cose accadranno, sarà molti anni dopo la sua caduta.

Ricordiamo che Gheddafi è stato rimosso dalla sua carica e ucciso durante una guerra civile in Libia, al tempo della cosiddetta primavera araba, nel 2011.


Successivamente il discorso cade sull'ayatollah Khomeini:

"Dice ancora una volta che l'ayatollah Khomeini contribuirà all'inizio di questo problema, allo stesso modo in cui lo farà Gheddafi. L'ayatollah ha la capacità di portarlo avanti, ma il suo problema è l'essere avanti con gli anni.
Dice che il conflitto sarà portato a compimento da mani più giovani."

Quindi la Cannon conclude:

"Tutto ciò ha senso. Ho pensato di chiederlo perché quelli sono due leader in quella parte del mondo che stanno creando una grande quantità di problemi in questo periodo. Ma mi pare di aver capito che quello di cui parli accadrà dopo il loro tempo."

E l'entità le risponde così:

"Sì, uno sarà morto e l'altro sarà rimosso dal potere."
L'ayatollah Khomeini è morto nel 1989 senza che nessuno lo rimuovesse dalla sua carica.
Gheddafi è stato effettivamente rimosso dal potere e poi ucciso, anche se l'entità non parla della sua uccisione. E' possibile che il cadavere di Gheddafi mostrato alle folle non fosse il suo e che il Mu'ammar sia poi, in realtà, scappato? Solo ipotesi.

Centuria II,98
Colui che di sangue avrà asperso il viso,
Della vittima prossima al sacrificio,
Giove in Leone, augurio per presagio,
Per la fidanzata sarà allora messo a morte.

"Questo Anticristo ha fatto una promessa a sè stesso di conquistare il mondo. 
Questa promessa, d'altra parte, dalla grande ruota karmica che è potere di fare il male, sarà controbilanciata da un potere che viene dal bene."

e qui ci riallacceremo, nella prossima parte, alla figura di Ogmios (vedi la descrizione nella parte precedente). Una figura il cui scopo è proprio quello di annullare il potere maligno dell'Anticristo.

"Se confronterai l'effetto di Giove in Leone sul suo oroscopo, capirai che questo è il preavviso. «Giove» è in «Leone» dall'agosto del 1990 al settembre del 1991, quando inizia la realizzazione della sua ambizione. Comincerà nel suo stesso paese. Da lì continuerà a crescere e diventare più avido."

Solo come idea interpretativa, ho pensato che Vladimir Putin, nel mese di maggio del 1990, ha iniziato la sua carriera politica in Russia ed è stato nominato consigliere del sindaco di San Pietroburgo.
Potrebbe essere Putin il personaggio additato dall'entità come terza incarnazione dell'Anticristo? Purtroppo siamo completamente fuori strada se prendiamo in considerazione anche gli altri indizi: ovvero le origini mediorientali e la sua azione, almeno inizialmente, in Egitto. Viene poi detto che, quando arriverà il momento di salire al potere, andrà nel luogo più adatto a questo scopo. 
Stando a queste descrizioni, è una figura che ancora non è salita alla ribalta delle cronache e che potrebbe essere, ad esempio, il prossimo capo di stato iraniano o chissà chi altro, sempre se vogliamo dare un minimo di credito a questo materiale.

Centuria V,27
Per fuoco e armi non lungo dal marnegro,
Verrà da Persia occupare Trebisonde:
Tremeranno Pharos Methelin, Sole alegro,
Di sangue Arabo d'Adrio coperta d'onde.


"Ci sono riferimenti simbolici a nomi greci in questa quartina. 
Il mare Adriatico sarebbe coperto di sangue arabo perché ci saranno combattimenti in tutto il lato orientale del Mediterraneo, compresa l'area adriatica, del Mar Nero e del Mar Caspio. Il leader di Persia è colui che alla fine ha creato problemi al resto del mondo, ma all'inizio non viene preso sul serio perché sembra essere solo un altro che vacilla nel mucchio di fango.
Cerca i nomi moderni di Trebisonda, Pharos e Mitilene per avere posizioni più chiare."

La Cannon scrive poi questa nota: 

"la ricerca mostra che Trebisonda è una città situata sulla costa settentrionale della Turchia (Mar Nero). Pharos è un'isola greca al largo di Alessandria, in Egitto. E Mitilene è una città sull'isola greca di Lesbo, al largo della costa della Turchia. Quindi interpreteremmo questi riferimenti per indicare che l'Anticristo verrà dalla Persia per occupare la Turchia mentre l'Egitto e la Grecia tremeranno."

Queste ultime considerazioni della Cannon fanno decisamente pensare a queste due profezie che abbiamo visto recentemente:

Paisios dell’Athos, scomparso nel 1994

"I Turchi ci colpiranno, ma la Grecia non subirà danni consistenti. Non passerà molto tempo dopo l’attacco dei Turchi al nostro Paese che i Russi colpiranno i Turchi e li dissolveranno."

Vilna Gaon, il genio di Vilna, un rabbino del 1700 di Vilnius in Lituania.

"Quando senti che i russi hanno conquistato la città di Crimea, dovresti sapere che i tempi del Messia sono iniziati, che i suoi passi sono stati ascoltati. E quando senti che i russi hanno raggiunto la città di Costantinopoli (l'odierna Istanbul, n.d.r.), dovresti indossare i vestiti dello Shabbat e non toglierteli, perché significa che il Messia sta per venire da un momento all'altro."

Chiaramente supponendo che la venuta "dalla Persia" pronunciata dall'entità sia un suggerimento meramente geografico ad indicare la provenienza della coalizione orientale.
Come detto in precedenza, la Russia, la Cina, l'Iran e altre nazioni d'Oriente faranno parte di una coalizione unita per scopi ed intenti.

Continua nella terza parte.